Home >> Cultura,Il Comites informa,Notizie,Primo piano >> Madrid accoglie il I Congresso Internazionale “L’italiano, parole in arte”
Madrid accoglie il I Congresso Internazionale “L’italiano, parole in arte”

L’affascinante viaggio musicale della lingua italiana in Spagna e nel mondo, sarà il motivo
dominante della giornata d’inaugurazione del I Congresso Internazionale “L’italiano, parole in
arte” presso il Paraninfo Storico della Facoltà di Filologia dell’Università Complutense di Madrid il prossimo 22 di ottobre 2018, dove verrà messa in risalto la potenza espressiva del nostro idioma tra poesia, letteratura, teatro e canto lirico.
Durante il Congresso, per valorizzare nell’insegnamento accademico universitario la ricchezza
musicale della lingua italiana, interverranno la cantante lirica Chiara Taigi, l’attore Fabio Bussotti, il poeta Pasqualino Bongiovanni, il Coro da Camera di Madrid e i docenti del dipartimento di italiano della UCM.
Con la finalità di preservare e incentivare la diffusione della lingua e dell’identità culturale italiana nella Spagna e nel mondo, ci si vede impegnati a diffondere la conoscenza dell’opera italiana ai giovani studenti motivandoli ad apprendere l’italiano per le sue potenzialità espressive e culturali, proponendo loro nuove metodologie didattiche attraverso il canto e il teatro ed anche con nuovi strumenti didattici.
Verrà inoltre presentato il prototipo per un nuovo dizionario online della lingua italiana con
citazioni musicali dall’opera lirica, dalla canzone, dal cinema e dal teatro.
Si auspica infine di attivare efficaci collaborazioni tra università, conservatori musicali, scuole
superiori di canto e le Istituzioni italiane presenti nel territorio.

Prof. Gianfranco Chicca
Profesor del MIUR y Doctorando de la UCM
Movil : +39 338 418 30 68
Calle de Breton de Los Herreros 45 5D
28003 Madrid
gchicca@ucm.es

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top