Home >> Patente di guida italiana in Spagna: cosa fare

Patente di guida italiana in Spagna: cosa fare


IMPORTANTE: GLI UFFICI CONSOLARI DELLA U.E. NON SONO ABILITATI NÈ AL RILASCIO, NÈ AL RINNOVO DELLE PATENTI DI GUIDA ITALIANE

Il connazionale titolare di una patente di guida rilasciata in Italia che stabilisca la propria residenza in uno stato membro dell’Unione Europea e la cui patente sia prossima alla scadenza, deve rivolgersi per il rinnovo esclusivamente all’Autorità dello Stato stesso di residenza, il quale applicherà le porprie regole nazionali concernenti il periodo di validità, le categorie di guida, ecc.

Per le patenti già scadute leggere le avvertenze sotto riportate.

I connazionali regolarmente residenti in Spagna da almeno sei mesi si devono rivolgere alla Jefatura Provincial de Tráfico della provincia di residenza, per convertire la patente di guida italiana con una spagnola (“canje”). Tale conversione non è obbligatoria, ma sì consigliabile in quanto in caso di smarrimento o furto del documento i Consolati all’estero non possono rilasciare duplicati.

Per ulteriori informazioni sulle procedure da seguire si consiglia di visitare i seguenti siti:
·> Ministerio del Interior spagnolo
·> Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano, ufficio URP

I servizi aggiuntivi di seguito indicati, che vengono elargiti dal Consolato Generale di Madrid per la risoluzione di problemi di varia natura riguardanti la patente di guida italiana, sono riservati esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nella Circoscrizione Consolare ed iscritti nell’Anagrafe Consolare di Madrid o di Barcellona.

 

Circoscrizione consolare Madrid.Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia: informazioni sulla patente italiana di guida in Spagna.

 

Circoscrizione consolare Barcellona. Consolato Generale d’Italia: informazioni sulla patente italiana di guida in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top