Home >> Ambasciata Madrid,Comunicazioni,Il Comites informa,Primo piano >> Voto Europeo. Istruzioni per gli italiani residenti in Spagna
Voto Europeo. Istruzioni per gli italiani residenti in Spagna

Nelle ultime settimane sono stati inviati dal Ministero degli Interni, attraverso una lettera raccomandata, agli elettori aventi diritto, i certificati elettorali personalizzati, contenenti l’indicazione del seggio presso il quale votare, la data e l’orario delle votazioni.

 

 

Chi puó votare?

Possono votare in Spagna per l’elezione dei rappresentanti italiani al Parlamento europeo:
– i cittadini italiani residenti in Spagna e regolarmente iscritti all’AIRE, che non abbiano optato per il voto per i candidati spagnoli;
– i cittadini italiani ed i familiari con essi conviventi che si trovano temporaneamente (per meno di 12 mesi) in Spagna per motivi di studio o di lavoro, che abbiano presentato entro il 7 marzo 2019 apposita domanda all’Ufficio consolare competente, indirizzata al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Dove si vota?

Il voto all’estero per i rappresentanti italiani si esercita presso i seggi appositamente istituiti all’estero dalle Ambasciate e dagli Uffici consolari. Come disposto dalla legge, il Ministero dell’Interno italiano invierà direttamente agli elettori il certificato elettorale personalizzato, contenente l’indicazione del seggio presso il quale votare, la data e l’orario delle votazioni. Ciò avverrà entro il 15º giorno precedente la data delle votazioni in Italia (26 maggio).

L’art. 4, comma 6 del D.L. n. 408 del 24 giugno 1994, indica i termini per la spedizione del certificato elettorale agli elettori residenti all’estero :” 6. La Direzione centrale per i servizi elettorali provvede altresi’, entro il quindicesimo giorno precedente la data della votazione, a spedire il certificato elettorale agli elettori di cui all’articolo 3, comma 1, ed a quelli di cui al comma 3 dello stesso articolo che abbiano fatto pervenire tempestiva domanda, dando loro notizia del giorno e degli orari della votazione, nonche’ della localita’ della votazione”.

Mancata ricezione del certificato elettorale. Che fare?

Duplicato del certificato elettoralea partire dal 21 maggio in caso di mancata ricezione del certificato elettorale del Ministero dell’Interno, gli elettori residenti, o  temporaneamente domiciliati che avessero fatto richiesta di voto in Spagna entro il 7 marzo, nelle regioni di ANDALUCIA, ASTURIAS, CANARIAS, CANTABRIA, CASTILLA-LEÓN, CASTILLA LA MANCHA, CEUTA, COMUNIDAD DE MADRID, EXTREMADURA, GALICIA, LA RIOJA, MELILLA, NAVARRA e PAÍS VASCO-EUSKADI possono contattare l’Ufficio consolare  per verificare la propria posizione ed ottenere eventualmente il duplicato del certificato stesso. La richiesta, corredata dalla copia di un documento d’identità, deve essere inviata presso la casella elezioni.madrid@esteri.it  utilizzando il modulo fornito dall’ufficio consolare (vedi sotto). In caso di problemi di saturazione dei messaggi, la richiesta può essere inviata presso la casella alternativa elezioni2.madrid@esteri.it (avvertenza: in ogni caso gli allegati digitali non devono superare i 10 MB in totale). Le persone che si recheranno a votare presso le sezioni elettorali della città di Madrid potranno fare la richiesta del duplicato direttamente presso gli sportelli consolari, aperti in modo straordinario durante tutto lo svolgimento delle operazioni di voto, ovvero: venerdì 24 e sabato 25 maggio.

·> scarica qui il modulo di richiesta del duplicato del certificato elettorale (nota: dopo aver ricevuto la richiesta l’ufficio consolare farà le verifiche necessarie e, se il nominativo del cittadino é iscritto nell’elenco degli elettori, potrà rilasciare il duplicato; per i cittadini non iscritti negli elenchi e che siano stati “omessi”, verrà attivata invece una diversa procedura, della quale si darà opportuna informazione all’interessato presso la sua casella email).

IMPORTANTE: Gli elettori iscritti AIRE o temporaneamente domiciliati nelle regioni di ARAGÓN, BALEARES, CATALUNYA, COMUNIDAD VALENCIANA e MURCIA nel formulario dovranno indicare come “Ambasciata/Consolato di competenza” il Consolato Generale d’Italia in Barcellona.  Contatto dell’ufficio elettorale del Consolato Generale d’Italia a Barcellona: barcellona.elettorale@esteri.it.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi direttamente al proprio Comune di iscrizione elettorale.

Voto in Italia: l’elettore italiano residente all’estero o temporaneamente in Spagna per motivi di studio o lavoro (che abbia presentato domanda di voto all’estero nei termini previsti), se rientra in Italia, può votare presso il proprio Comune di iscrizione elettorale: in tal caso deve farne esplicita richiesta, entro il giorno precedente quello della votazione, al Sindaco del suddetto Comune, esibendo il certificato elettorale a lui inviato dal Ministero dell’Interno presso il domicilio estero (nota: é prevista una procedura di ammissione al voto anche per coloro che si presentano senza il predetto certificato).

Divieto di doppio voto

Si richiama il divieto di doppio voto disposto sia dalle istituzioni dell’Unione Europea che dalla legge italiana.
In particolare:
– chi vota per i candidati al Parlamento Europeo del Paese di residenza non potrà votare anche per quelli italiani, e viceversa;
– chi vota per i candidati italiani presso le sezioni elettorali istituite all’estero dagli Uffici diplomatico consolari non potrà farlo anche presso le sezioni elettorali in Italia, e viceversa.
– nessuno può votare più di una volta nel corso delle medesime elezioni: gli elettori in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea possono esercitare il loro diritto di voto per i candidati di UNO SOLO degli Stati di cui sono cittadini. In pratica essi possono scegliere per quali candidati esprimere il proprio voto, senza necessariamente esercitare una opzione espressa, ma non possono in alcun caso votare più volte, pena le sanzioni penali previste dalla legislazione di ciascun Paese.

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top