Home >> Eventi,Primo piano >> A Madrid i sapori del Friuli Venezia Giulia.
A Madrid i sapori del Friuli Venezia Giulia.

La Società Dante Alighieri – Comitato di Madrid e il Dipartimento di Filologia Italiana dell’Università Complutense di Madrid organizzano, in occasione della Seconda Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, l’evento culturale dal titolo “NUTRIRSI DI FRIULI VENEZIA GIULIA: tra sapori, cultura e tradizioni di un territorio tutto da scoprire”.

L’obiettivo della manifestazione è quello di promuovere la cultura italiana attraverso la valorizzazione delle tipicità enogastronomiche locali, nel caso specifico quelle delle tradizione culinaria friulana.

La IIª Settimana della Cucina Italiana nel Mondo è inserita nell’ambito delle iniziative promosse dal Protocollo d’Intesa per la promozione dell’Alta Cucina Italiana, sottoscritto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF), e che ha l’obiettivo di valorizzare la ricchezza della tradizione enogastronomica nazionale nelle sue molteplici varietà regionali e culturali.

La manifestazione “NUTRIRSI DI FRIULI VENEZIA GIULIA: tra sapori, cultura e tradizioni di un territorio tutto da scoprire”, della durata di due giorni, si propone quindi di valorizzare il territorio e la cultura friulana attraverso la promozione delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche tipiche. I prodotti tipici locali e la cultura della cucina, essendo indissolubilmente legati al contesto antropologico, economico, sociale e culturale in cui si determinano, sono veicoli di conoscenza e di condivisione dell’identità e della tradizione di un Paese.

Nell’evento saranno coinvolte le istituzioni e gli operatori del settore culturale, turistico ed enogastronomico italiani e spagnoli al fine di stimolare la creazione di relazioni strategiche per valorizzare le peculiarità regionali e il Made in Italy a livello internazionale.

L’iniziativa si realizzerà il 20 e il 21 di novembre ed è coordinata da Donatella Danzi, (Presidente del Comitato di Madrid), e da Giovanna de Filippo (Università Complutense di Madrid).

Interverranno (in ordine alfabetico):

Alessio Bronzin (Ristorante “Là di Boschet”, Tricesimo), Paolo Comelli (Agriturismo “I Comelli”, Nimis), Donatella Danzi (Presidente del Comitato di Madrid della Società Dante Alighieri), Mario Del Fabbro (“Il tiramisù, Tolmezzo e la Carnia”), Giovanna de Filippo (Università Complutense di Madrid), Mirella Marotta (Direttrice del Dipartimento di Italiano, Università Complutense di Madrid), Massimiliano Pett (Presidente Slow Food – Friuli Venezia Giulia e Ditta Dall’Ava), Stefania Zorzetting (Ditta Ronchi di San Giuseppe).

Durante l’evento si potranno degustare i prodotti tipici della regione che saranno offerti da alcune delle ditte che, per tradizione e tipicità, rappresentano l’eccenza del Friuli Venezia Giulia: Illy caffè, la famosa società fondata a Trieste nel 1933 da Francesco Illy, azienda nota e apprezzata nei cinque continenti per l’alta qualità e l’inconfondibile gusto vellutato del suo caffè; la ditta Doc dall’Ava, fondata nel 1982 da Natalino Dall’Ava e famosissima per la produzione di prosciutti di San Daniele d.o.p.; la azienda vinicola Ronchi di San Giuseppe che, situata nei Colli Orientali del Friuli, dal secondo dopoguerra fino ad oggi, attraverso le generazioni ed il lavoro dell’intera famiglia Zorzettig, coltiva le sue vigne e produce i suoi vini, unendo antica manualità e tecniche moderne; la ditta Savio, grossista nel settore lattiero caseario da oltre 50 anni si distingue sia per la continua ricerca di prodotti nuovi, sia per mantenere inalterati i gusti di un tempo delle varie specialità prodotte grazie alle antiche tradizioni locali; l’azienda FriulTrota, fondata nel 1970 da Giuseppe Pighin, famosa per le sue trote affumicate “La regina di San Daniele”; il salumificio Lovison, un grande protagonista della salumeria friulana; il marchio Martinig, che da oltre un trentennio è sinonimo di un’attività artigianale con alle spalle l’esperienza ereditata dai vecchi fornai della regione; l’agriturismo I Comelli, la ditta Esse di Raveo che fabbrica biscotti artigianali dal 1920, il ristorante “Là di Boschet” di Tricesimo e La Subida, con il suo eccellente formaggio di fossa e il rinomato aceto d’uva. Inoltre, l’evento avrà la collaborazione della ditta Medri di Madrid che è tra i primi produttori spagnoli del famoso dolce italiano “Tiramisù”.

La veste grafica di NUTRIRSI DI FRIULI VENEZIA GLIULIA è curata dalla disegnatrice italiana Donatella Madrigal Danzi, residente a New York, che da anni collabora in tutti gli eventi organizzati dal Comitato di Madrid della Società Dante Alighieri.

L’ingresso è gratuito previa prenotazione a: info@ladantemadrid.com.

Url immagine dell’evento: http://parlaitaliano.net/ladantemadrid/wp-content/uploads/2017/11/NUTRIRSI-DI-FRIULI-VENEZIA-GIULIA_immagine-evento-realizzata-da-Donatella-Madrigal-Danzi.jpg
Url per maggiori informazioni: http://parlaitaliano.net/ladantemadrid/2017/11/09/nutrirsi-di-friuli-venezia-giulia/

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top