Home >> Comites Madrid,Comunicazioni,Cultura,Dalla Spagna,Eventi,Il Comites informa,Notizie,Notizie dai Comites,Primo piano >> QUESTA SERA MERCOLEDI 29 OTTOBRE DISCUSSIONE POETICA SU DANTE ALIGHIERI AL COMITES DI MADRID
QUESTA SERA MERCOLEDI 29 OTTOBRE DISCUSSIONE POETICA SU DANTE ALIGHIERI AL COMITES DI MADRID

Ricordiamo a tutti gli appassionati della “lingua del Sì”, riprendendo la definizione che il Sommo Poeta dà dell’italiano, l’incontro che si terrà questa sera alle ore 19, presso la sede del ComItEs di Madrid (c/Augustin De Betancourt 3, Metro Rios Rosas L1; Metro Nuevos MInisterios L 6,8,10) su Dante Eterodosso.

L’attività, ricordiamo, si sviluppa all’interno del Ciclo di Eventi della Settimana della Lingua Italiana, organizzata in collaborazione con la Facoltà di Filologia dell’Università Complutense di Madrid. Per maggiori informazioni: http://www.ucm.es/filologia_italiana/noticias/attivit%C3%A0-settimana-della-lingua-italiana.

Parteciperanno all’evento il Direttore del Dipartimento di Filologia Italiana dell’Università Complutense di Madrid, Juan Ignacio Varela-Portas Orduna, il Professore associato del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica e Responsabile scientifico dell’Associazione la Specola di Bologna Marco Veglia (Università Di Bologna), il Professore titolare di filologia italiana Rossend Arquès (Universitat Autonoma De Barcelona) e il Docente di filologia italiana, Presidente della “Societat Catalana de Estudis Dantescos” e Coordinatore del Seminario de Psicoanalisis Cine Y literatura de la Univeristat de Barcelona, Raffaele Pinto.

A fornire lo spunto a questa “chiacchierata poetica” è la recente pubblicazione del libro “Ortodossia ed Eterodossia in Dante Alighieri”, Ediciones de la Discreta, Alpedrete (Madrid), 2014, che sarà acquistabile questa sera alla fine dell’incontro.

Questo libro è il risultato dei dibattiti avvenuti nel convegno internazionale “Ortodoxia y heterodoxia en Dante Alighieri. Para una valoración histórica de los orígenes ideológicos de la Modernidad”, svoltosi a Madrid fra il 5 e il 7 novembre 2012, organizzato dal Departamento de Filología Italiana e dal Gruppo Tenzone (Grupo de Investigación UCM 940591), con la collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid e della Societat Catalana d’Estudis Dantescos, e finanziato con fondi dello stesso dipartimento, della Asociación Complutense de Dantología, e del Ministerio de Economía y Competitividad (per mezzo della Acción Complementaria FFI2011-12458-E).

Come il titolo del convegno indica, il suo scopo era doppio: da una parte, esaminare gli aspetti più o meno ortodossi o eterodossi nella poesia e nel pensiero di Dante Alighieri; dall’altra, cercare di individuare attraverso questa analisi alcuni dei modi di vita, pensiero e arte che hanno dato origine alla Modernità in Europa. In giornate di grande intensità accademica e umana, di forte energia intellettuale ma anche affettiva, i più di cinquanta studiosi provenienti da nove paesi differenti riunitisi a Madrid hanno messo in luce aspetti di grande rilevanza su importantissime questioni di filosofia politica, filosofia naturale, metafisica e teologia, poetica e retorica, allegoria ed esegesi, come potrà verificare chi leggerà i loro contributi in questo volume.

Ma la radice di molte delle riflessioni contenute nell’opera risale, a detta dello stesso Professor Varela-Portas Orduna, un ancor precedente ciclo di convegni sviluppatisi in tre anni a partire dal 2010, tra Bologna, Barcellona e Madrid, dal quale hanno preso le mosse anche altre due pubblicazioni: Invidiosi Veri: Dante e le Culture del Mediterraneo, numero monografico della rivista Tenzone e il lavoro: Dante e l’eresia.

Ad accomunare questi scritti è soprattutto il tentativo e la volontà di esplorare i confini delle opere di Dante in relazione alle Ideologie ufficiali del suo tempo, di cui naturalmente si parlerà nel corso del colloquio.

Insomma un’occasione da non perdere per conoscere più a fondo un autore che riprendendo le parole di Italo Calvino: “non smette mai di rivelare qualche cosa”.

 

di Carolina Bertaggia

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top