Elezioni Europee 2014 – modalità di voto

Il Com.It.Es. di Madrid, in quanto organismo rappresentativo della comunità Italiana residente in Spagna, al fine di tutelare i diritti e gli interessi dei cittadini italiani, informa e comunica che sono stati indetti i comizi elettorali per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia.

In Spagna le operazioni di voto per i rappresentanti italiani presso le sezioni elettorali istituite dalle Autorità diplomatico-consolari si svolgeranno Venerdì 23 Maggio e Sabato 24 Maggio.

Chi può votare:

  • i cittadini italiani residenti in uno Stato dell’Unione europea e regolarmente iscritti all’AIRE;
  • i cittadini italiani ed i familiari con essi conviventi che si trovano temporaneamente nei Paesi UE per motivi di studio o di lavoro,che abbiano presentato entro il 6 marzo 2014, apposita domanda tramite l’Ufficio consolare di riferimento, diretta al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Come votare:

Agli elettori iscritti all’AIRE, che non abbiano optato per il voto a favore dei candidati spagnoli, sarà spedito dal Ministero dell’Interno il certificato elettorale con indicati gli orari e la località della votazione.

Tale certificato sarà spedito anche agli elettori italiani che si trovano temporaneamente in Spagna per motivi di studio o lavoro, e ai loro familiari conviventi, che abbiano presentato apposita domanda entro il 6 marzo scorso.

Gli elettori che, entro il quinto giorno precedente quello della votazione, non avranno ricevuto al proprio domicilio il certificato elettorale potranno chiedere al Capo dell’Ufficio consolare la verifica della propria posizione elettorale e l’eventuale certificato sostitutivo di ammissione al voto.

Per maggiori informazioni: è possibile visitare il sito web della Cancelleria Consolare dell’Ambasciata a Madrid www.consmadrid.esteri.it.

Ai sensi dell’articolo 7, comma 4, della Legge 18/1979, si dà avviso che il decreto di riferimento – DPR 17 marzo 2014, “Indizione dei comizi elettorali per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia” – è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 64 del 18 marzo 2014.

 

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top