Home >> Dall'Italia >> Cittadinanza agli immigrati, Napolitano “Riformare tempi e modi”
Cittadinanza agli immigrati, Napolitano “Riformare tempi e modi”

“L’attribuzione della cittadinanza onoraria può rappresentare un prezioso contributo per un’opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema, anche se tale provvedimento non ha ovviamente un valore giuridico, ma solo simbolico”.

Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto ad alcuni rappresentanti degli enti locali che gli hanno scritto per comunicargli la decisione di conferire la cittadinanza onoraria a bambini nati da genitori stranieri.

Se pur simboliche, si tratta di iniziative che, scrive il Capo dello Stato, hanno il “merito di riconoscere le seconde generazioni come parte integrante della nostra società. È evidente, come ho più volte rilevato, il disagio di tutti quei giovani che, nati o cresciuti nel nostro Paese, rimangono troppo a lungo legalmente “stranieri”, nonostante siano, e si sentano, italiani nella loro vita quotidiana”.

“È auspicabile – ha quindi concluso il Capo dello Stato – che queste iniziative costituiscano uno stimolo a una seria e approfondita riflessione anche in sede parlamentare, per una possibile riforma delle modalità e dei tempi del riconoscimento della cittadinanza italiana ai minori stranieri”

Fonte: (aise.it)

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top