Home >> Comites Madrid,Comunicazioni,Eventi,Il Comites informa,Notizie,Primo piano >> Appuntamento al Teatro Reina Victoria con “Il barbiere di Siviglia”
Appuntamento al Teatro Reina Victoria con “Il barbiere di Siviglia”

Il Com.It.Es. di Madrid è lieto di ricordare, a tutti gli appassionati dell’opera, il secondo appuntamento in programma offerto dall'”Opera de Madrid”, a partire da Venerdi 4 Aprile, presso il Teatro Reina Victoria, con la rappresentazione della celebre composizione di Giacomo Rossini, “Il barbiere di Siviglia”.

Opera in due atti, su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla commedia omonima di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais“Il Barbiere di Siviglia”, era già stato messo in musica sei volte, tanto che il libretto fu intitolatoAlmaviva, o L’inutile precauzione, per distinguerlo da Il barbiere di Siviglia di Paisiello. La prima esecuzione, Teatro Argentina di Roma il 20 Febbraio del 1816, fu molto contestata (soprattutto dai sostenitori di Paisiello) divenendo – insieme a La traviataMadama Butterfly – uno dei fiaschi più famosi della storia dell’opera. Nel giro di pochi mesi però divenne il simbolo stesso dell’opera buffa, tanto da affermarsi prima nei principali teatri italiani, e poi nelle capitali europee dove riscosse l’apprezzamento di Stendhal, Hegel e Beethoven. Ancora oggi il melodramma composto da Rossini è una delle opere del XIX secolo più amate.

Trama: Le vicende, ambientate a Siviglia nel 1800, ruotano attorno al conte d’Almaviva, alla bella Rosina, e ovviamente a Figaro e ai suoi scaltri suggerimenti. L’opera racconta la storia del conte d’Almaviava, uomo spagnolo ricco e potente, innamorato di Rosina, una giovane orfana sivigliana, di cui il vecchio tutore brontolone Bartolo è innamorato e deciso a sposare. Quest’ultimo è deciso ad allontanare Rosina da tutti i suoi pretendenti, eccetto uno: se stesso. Per evitare sorprese il tutore tiene perciò la giovane ragazza, segregata in casa proibendole ogni contatto con l’esterno. Il conte d’Almaviava per vederla e parlarle va in incognito a Siviglia sotto il nome di Lindoro. Figaro, barbiere di Siviglia, lo riconosce e deciso ad aiutarlo escogita con lui alcuni stratagemmi per far sì che il conte riesca a comunicare con l’amata attraverso dei biglietti. Bartolo, intanto, gelosissimo, decide di sposare Rosina e per screditare l’avversario lo calunnia. Figaro interviene e con i suoi maneggi perchè il tutore Bortolo non l’abbia vinta. Il finale vedrà comunque il trionfo dell’amore nonostante tutto e tutti, come in tutta l’opera buffa.

Quando: da Venerdì 4 Aprile a Domenica 27 Aprile – dal martedì al sabato ore 20.00 ; domeniche ore 18:00.

Dove: Teatro Reina Victoria –  Carrera de San Jerónimo, 20, 28014 Madrid (Metro SOL L1, L2, L3; Siviglia L2).

Per maggiori informazioni: www.operademadrid.com

A seguire ricordiamo il successivo appuntamento in programma con l’”Ópera de Madrid” sempre presso il Teatro Reina Victoria:

– “La Boheme” opera lirica di Giacomo Puccini, ispirato al romanzo di Henri Murger “Scenes de la vie de bohème”.

 

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top