Home >> Comites Madrid >> Italia – Spagna: il duello finale
Italia – Spagna: il duello finale

Tutto finirà da dove è iniziato. Sarà un’altra volta Italia-Spagna. In palio, il titolo continentale più importante di tutti: la Coppa Europa 2012.  E come nelle migliori sceneggiature, dopo essere state protagoniste prima in campo, nella partita di apertura del girone D il 10 giugno, e successivamente fuori, attraverso dibattiti inerenti il codice di etica sportiva e presunti “biscotti”, domenica a Kiev saranno nuovamente una di fronte all’altra per l’ultimo faccia a faccia. Tradizione calcistica, mentalità vincente, giocatori di livello mondiale:  non mancherà proprio nulla per una sfida che rimarrà sicuramente a lungo nella storia di questo sport.

Con negli occhi ancora le immagini indimenticabili della semifinale di ieri con la Germania, che ha consacrato definitivamente gli Azzurri di Cesare Prandelli ai palcoscenici internazionali, un Paese intero si stringe attorno alla sua Nazionale, falcidiata soltanto qualche settimana fa dallo scandalo calcioscommesse. Ma, come dimostrano i precedenti storici, quando il calcio italiano si trova in difficoltà, riesce sempre a tirar fuori il proprio orgoglio e coraggio. Così nel 1982, così nel 2006.

Di fronte ci saranno i Campioni d’Europa e del Mondo in carica: la macchina da guerra di Vicente del Bosque, reduce dalla vittoria ai rigori contro il Portogallo. Madrid si prepara all’appuntamento con grande trepidazione. “No hay dos sin tres” è lo slogan che si legge in tutte le televisioni nazionali, giornali e manifesti cittadini. La consapevolezza è quella di essere la squadra più forte del pianeta, i grandi favoriti dall’inizio della competizione.

Sognare non costa nulla. Il traguardo dista soltanto 90 minuti, supplementari e rigori permettendo.

Perché, domenica, essere italiani in Spagna, avrà nuovamente un sapore particolare.

the author

One Comment

  1. andrea ha detto:

    sapete se il consolato organizza uno maxi schermo per la finale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top