Home >> Dalle Associazioni >> Pordenonesi all’estero: da venerdì a domenica il 35°incontro
Pordenonesi all’estero: da venerdì a domenica il 35°incontro

Emigr@zione_3.0. Discendenti degli emigranti e nuova emigrazione a confronto. Questo il tema del 35° incontro annuale dei pordenonesi all’estero che si terrà a Fiume Veneto da venerdì prossimo a domenica 29 luglio.

“Il mondo dell’emigrazione, in questi ultimi anni, sta radicalmente cambiando”, si legge nell’invito alla manifestazione promossa da Efasce, Provincia di Pordenone e Comune di Fiume Veneto.

“I discendenti degli emigranti si sono ormai affrancati dallo stereotipo dell’emigrante e si sono affermati in diversi settori di attività nei rispettivi Paesi di residenza. Nel contempo assistiamo, con sempre maggiore frequenza, ad un nuovo tipo di emigrazione rappresentata da tanti giovani laureati che vanno nelle università, nei centri di ricerca e nelle grandi società multinazionali estere alla ricerca di migliori opportunità di lavoro che a casa nostra faticano a trovare”. Per questo, “in questi tre giorni di incontri, dibattiti e festa, l’EFASCE si propone di mettere a confronto e individuare i punti di incontro fra queste due realtà”.

Si comincia venerdì 27 alle 18 con l’accoglienza delle delegazioni estere in Municipio con il saluto del Sindaco Lorenzo Cella. Alle 19 nella Sala parrocchiale S. Nicolò verrà inaugurata la mostra fotografica sull’emigrazione, a cura di Renzo Alfonso Degano, mentre alle 21 inizierà la serata teatrale a cura di Ortoteatro sul tema “Partire per terre lontane” Canti e storie dei nostri emigranti.

Sabato 28, nella Sala parrocchiale S. Nicolò si terrà il Convegno Emigr@zione_3.0 – Discendenti degli emigranti e nuova emigrazione a confronto introdotto da Michele Bernardon, Segretario EFASCE. Seguirà la relazione di Marco Camuccio, Presidente gruppo giovani imprenditori – Unione Industriali Pordenone e gli interventi di alcune eccellenze pordenonesi nel mondo.

Le conclusioni saranno affidate ad Elio De Anna, Assessore regionale dei Corregionali all’estero. Alle 21.00 Rock Party con Cindy Cattaruzza, musica italiana.

Domenica 29, alle 9.30 accoglienza in piazza Andrea Del Des (Piazza Mercato) con l’intervento della “Giovane Banda di Tiezzo”; seguirà la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai Caduti e la S. Messa nella Chiesa Arcipretale di S. Nicolò Vescovo celebrata dal vescovo di Concordia-Pordenone Giuseppe Pellegrini.

Alle 12.00 ancora nella Sala parrocchiale Alessandro Ciriani, Presidente della Provincia di Pordenone, consegnerà il Premio “Odorico da Pordenone”. Al tre giorni si concluderà a tavola nella sede della Pro loco di Praturlone con un Pranzo sociale.

Fonte: (aise.it)

 

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top