Home >> Dalle Associazioni,Il Comites informa >> Le associazioni emiliano-romagnole nel mondo solidari con i propri corregionali colpiti dal terremoto
Le associazioni emiliano-romagnole nel mondo solidari con i propri corregionali colpiti dal terremoto

Stanno arrivando numerosi dalle associazioni emiliano-romagnole nel mondo i messaggi di solidarietà alle popolazioni delle province di Ferrara, Modena e Bologna colpite dal terremoto che alle 4.04 di domenica mattina ha fatto registrare una scossa di magnitudo 6 seguita da uno sciame sismico di assestamento che non si è ancora arrestato.

Il sisma sino a questo momento ha provocato sette vittime, quattromila sfollati e danni ingenti alle strutture produttive e al patrimonio artistico e architettonico della Bassa emiliana.

“Siamo con voi”, dicono i messaggi dall’estero in arrivo alla Consulta degli Emiliano Romagnoli nel Mondo.

“Ringraziamo tutti i nostri corregionali nel mondo che si sono subito messi in contatto con noi e con i loro luoghi d’origine per avere informazioni sull’entità del dramma e per esprimere la loro solidarietà alle popolazioni colpite”, ha detto la presidente della Consulta Silvia Bartolini. “La loro vicinanza ci conforta in un momento difficile come questo, dove il primo problema è, come ha detto il presidente della Regione Vasco Errani, portare assistenza alle popolazioni, come egregiamente sta facendo la nostra Protezione civile”.

Le province più colpite dal sisma sono Modena e Ferrara. Il presidente Errani ha chiesto lo stato di emergenza nazionale che sarà formalizzato, ha annunciato il presidente Monti, nel Consiglio dei ministri di domani.

Fonte: (emilianoromagnolinelmondo.regione.emilia-romagna.it)

 

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top