Home >> Dalle Associazioni >> Dal Circolo Sardo Ichnusa: Mimetismu in Madrid

L’Associazione Circolo Sardo Ichnusa di Madrid &  l’Istituto Autonomo Sardo Fernando Santi, in collaborazione con mime_netlabel,  presentano il progetto: “Mimetismu in Madrid”

Mime è una associazione/etichetta discografica sarda nata per creare interconnessioni tra suoni, ambienti e culture, da un’idea di Frantziscu Medda “Arrogalla”, musicista e produttore di Quartu Sant’Elena in collaborazione con la fotografa sarda Sara Deidda (www.saradeidda.com).

MIMETISMU IN MADRID, in collaborazione con il Circolo Sardo “Ichnusa” e l’Istituto Autonomo Sardo Fernando Santi, farà la sua prima trasferta, durante la quale, attraverso suoni e immagini, proprio Madrid si ritroverà ad essere il tema di questo progetto visivo e sonoro.

L’iniziativa nasce dal desiderio di raccontare la capitale spagnola, punto di riferimento per la Storia dell’Arte e con la quale abbiamo condiviso quasi 250 anni di storia (1469 – 1713) che nel bene e nel male hanno lasciato tracce nel nostro ambiente, nella nostra società, nelle nostre culture e lingue. 

L’idea è quella di realizzare, partendo da suggestioni sensoriali prodotte da diversi ambienti, delle produzioni multimediali “mimetiche” contenenti fotografie, musiche, video, fonografie e testi multilingua. 

Questi ambienti (angoli caratteristici e location particolari di Madrid) potranno essere di rilevanza naturale, urbana, archeologica e sociale.

Per ognuno di questi scenari, la fotografa sarda Sara Deidda realizzerà una fotografia (ambientale interpretativa), una video-cartolina e una fonografia. Successivamente, su questi elementi, Frantziscu Medda “Arrogalla”, campionando sonorità tradizionali o collaborando con un artista locale comporrà una traccia musicale.

Un testo multilingue (sardo, castigliano, inglese) verrà redatto per ognuna delle sette produzioni. 

Tutto il materiale verrà pubblicato su un sito tematico legato al progetto mime (www.mimenetlabel.com), al Circolo Sardo “Ichnusa” di Madrid e all’Istituto Autonomo Sardo “Fernando Santi”, e in seguito esposto in una mostra-sonora. 

CALENDARIO

Martedì 24Mercoledì 25

Riprese fotografiche (fotografia ambientale interpretativa di un particolare o di un ambiente, un punto di vista femminile, elegante, discreto) audio (registrazione sul campo o field recording, il suono dell’ambiente), video (un ritratto fedele e dinamico del luogo).

Collegamento con Radio Press.

Giovedì 26

Elaborazione e interazione in tempo reale di riprese fonografiche“. Incontro con i ragazzi della Scuola Italiana di Madrid ai quali verrà illustrato il progetto e i suoi fondamenti e ai quali verrà chiesto di provare a interagire e “suonare” in tempo reale il suono di alcuni degli ambienti ripresi nei giorni precedenti con l’ausilio del computer e di controller midi. L’obbiettivo della presentazione sarà quello di stimolare la curiosità degli allievi mostrando un modo semplice e innovativo con il quale si può interagire con il proprio ambiente.

Collegamento con Radio Press.

ALLE ORE 19,30, Pizzeria Fratelli d’Italia, Plaza de Lavapies: SA DISCUTECA DE BALLU SARDU

Sa Discuteca (www.sadiscuteca.com) è un progetto tra tradizione e contemporaneità dedicato al ballo sardo, offre una vasta selezione di balli sardi tradizionali (originali o riarrangiati per l’occasione) suonati con computer e brani elaborati da Arrogalla, produttore e musicista quartese cofondatore del duo Bentesoi e di altri progetti artistici costantemente attivo nella scena musicale Sarda ed Europea.

La raffinata scaletta musicale alterna ai balli sardi tradizionali (su ballituballu campidanesusa dantzaballu tundu,ballu sèriuballu brincupassu torraupassu ‘e treseorrusciadascottis e tanti altri…) la musica sarda alternativa, regalando un’ampia selezione musicale dedicata non solo agli amanti del ballo sardo, bensì a tutti gli appassionati di musica originale di qualità.

L’evento sarà reaizzato anche con la collaborazione e il supporto di artisti locali.

Collegamento con Radio Press.

Venerdì 27

Ultime riprese fotografiche e ricerca di materiale audio tradizionale.

Collegamento con Radio Press.

EVENTI SUCCESSIVI:

Realizzazione di una traccia musicale strumentale utilizzando le fonografie, campioni di musica tradizionale locale e eventualmente  in collaborazione con un artista locale tradizionale o sperimentale  realizzata seguendo le linee guida della musica ambient, elettroacustica e acusmatica con elementi di post produzione in tempo reale (dubbing). Tutto questo per fare in modo che i suoni siano capaci di mimetizzarsi nell’ambiente che si vuole rappresentare, diventando indistinguibili dallo stesso.

Testo multilingue in Castigliano, Sardo e Inglese, per comunicare le informazioni e le impressioni nelle lingue parlate dai soggetti coinvolti nel progetto. Un modo innovativo per restituire la dignità di lingua moderna al sardo, utilizzata in contesti innovativi e contemporanei.

PUBBLICAZIONE:

Web, pubblicazione del materiale sul sito tematico, blog, portali e social network.

Mostra, esposizione delle fotografie accompagnate da video cartoline, fonografie, musiche ambient e testi multilingue.

INFO:

Circolo Sardo Ichnusa Madrid

SEDE: C/ De los Cabestreros nº 10 – 28012 MADRID

Tel: +34 693774893

Presidente: Gianni Garbati

Tel: +34 606676485

Email: presidenteichnusa@hotmail.com

the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top